Tenuta San Domenico

Archives: marzo 2014

Dalla crumena alla clutch: la borsa come Wedding theme!

Posted on

E’ il re degli accessori: la borsa! Uno status symbol che fa la differenza…e allora perché non fare la differenza anche per il wedding day?

Stagione, collezioni, mode, colori e occasioni…c’è sempre un motivo per comprarne una nuova! La borsa è delizia e siccome frivolezza, desiderio e sogno sono le parole magiche del wedding day ecco un’idea molto glamour per il bridal theme: la borsa, il prezioso accessorio dalla storia strepitosa!

borse_01_wedding_day

Intanto, sapevate che…accessorio deriva dal francese “acceder”, cioè accrescere. Già questo, care Spose, ci dà la sensazione di aver indovinato il nostro tema per aggiungere valore e classe al nostro evento…

Nella preistoria era un pezzo di pelle di accartocciato da cui deriva la parola borsa dal greco “byrsa” che significa cuoio e poi…con la nascita della moneta, nacque la nostra borsa. La “crumena” si portava alla cintola e la “manticula” a tracolla. Dal ‘500 la borsa inizia ad essere uno status symbol…

Da oggi potrete dire ai vostri compagni che il desiderio di possederle è atavico, ma ora concentriamoci sulle paroline magiche che potranno dare vita al vostro “tableau mariage”. Tre suggerimenti già li abbiamo, cerchiamone altri!

Iniziamo il nostro tour con un grandissimo ever green: la “busta a rombi” di Coco Chanel nata nel ’22 per andare dritti verso la “Trousse”, detta anche America Vanity, per ricordare la dominazione Hermés, Gherardini e Gucci. Con l’arrivo degli spot approda il “sacchettino” di Hermes e così la moda inizia a dar le regole per indossarle di mattino, pomeriggio e sera. Nel 1956 Grace Kelly appare su Life con LA BORSA: la stresognata “Kelly” di Hermess. Da qui è culto: “bauletto”, cartella e sacchetti seguono il lusso e crescita del ruolo della donna nella società. Oggi “pochette”, “clutch” e “baguette” sono il nuovo must per le serate speciali, mentre le grandi borse, per portare ogni cosa, è la desiderata “shopping bag”, meglio se è di Louis Vuitton, Hermes, Fendi, Gucci, Chanel o jmmy Choo per un look più aggressivo! Per stupire la “Serpenti bag” di Bulgari è perfetta mentre la “handbag” di Givenchy e la “Lady” di Dior sono straordinarie per un look da celebrity

A ogni tavolo la sua borsetta, magari con una piccola spiegazione e la curiosità sulla diva che l’ha indossata per prima! Noi siamo pronte per un altro wedding day dal sapore molto….glamour, e voi?!

borse_02_wedding_day borse_03_wedding_day

Wedding Favors: strepitose idee a prezzi molto piccoli!

Posted on

wedding-fa-04

Se le ospiti sono coccolate…il vostro wedding day resterà nei loro cuori e il vostro ricordo sarà ancor più strepitoso e ricco di ricordi, tutti, rigorosamente di stile. Perciò per affascinare amici e parenti, la Tenuta collabora con artigiani locali che abbinano creatività e abilità per wedding Favors a prezzi piccoli, piccoli, piccoli!

wedding-fa-02

Ballerine e ciabattine per comode passeggiate, cioccolatini e delizie agroalimentari, tutte rigorosamente biologiche, papillon, cravattine e sciarpette per teneri abbracci. Tenuta San Domenico, per conquistare con stile!

wedding-fa-01

 

wedding-fa-03

 

Il sapore della bellezza

Posted on

Bella ma anche squisita: la torta nuziale deve essere deliziosa! Dopo aver scioccato tutti per bellezza, deve lasciare il sapore dolce della vostra unione. Possono essere vere sculture e possono essere accompagnate e abbellite da fantastici cupcake a tema, ma quali sono i gusti più buoni? Gli accostamenti più inaspettati e sorprendenti per i vostri ospiti?

torte_01

Prima di tutto, al primo taglio, la torta deve avere una farcitura morbida ma compatta e gli strati, come veli impalpabili, devono stregare e suscitare desiderio di bontà. Per avere un taglio shock si può ricorrere al red velvet di gran moda, oppure a morbidi pan di spagna che riprendo il vostro wedding colour schemes!

torta_02

Dopo aver soddisfatto gli occhi, il percorso sensoriale continua con l’assaggio e poi con il desiderio di mangiarne un altro pezzetto e poi un altro ancora per assaporare la bellezza della setosa crema chanitlly arricchita di fragoline o frutti di bosco, oppure la classica farcitura di crema gialla accostata al colore intenso delle amarene…. e in estate? Delizia al limone dal cuore soffice soffice servita ben fredda per godere del profumo della golosa crema al limone. Magari il vostro wedding theme è proprio il limone…

torte_03

E per stupire? Accostamenti insoliti come pistacchio e cioccolato! Per saperne di più su cioccolata e dintorni, clicca qui!

In Tenuta, bellezza e bontà!

#carnivalchic

Posted on

<<Il café chantant ieri sera era in Tenuta. Luciano Capurro ha stregato tutti con la sua simpatia e la sua voce tenorile. Un’escalation di note fino al libiamo della Traviata nella quale ha trasmesso tutta la passione della storicità del periodo in cui l’opera veniva scritta, perfetta per l’antica dimora che sta sulla terra dove la storia d’Italia s’è compiuta. Un emozione intensa ed insieme divertente. Con lui Anna Caso, dalla voce vibrante e pulita. Ogni parola s’udiva e tutto s’apprezzava. Momenti di comicità con la macchietta di Paolo Neroni, nome famoso della panorama nazionale e vincitore dell’ultima edizione di “la sai l’ultima” e momenti di ballo della belle epoque con ballerini fantastici.

Una serata ricca, davvero carnevalesca, che ha accompagnato la deliziosa cucina dello chef Ciro de Marino, annaffiata da pregiati vini d’Irpinia.

Anche a Carnevale, la Tenuta non perde il suo stile: la mise en place era colorata e garbata. >>

carnivalchic

Queste le parole di un ospite che non ha aspettato neanche un giorno per ringraziarci della serata organizzata per festeggiare il Carnevale a modo nostro. Noi ringraziamo a nostra volta il bravissimo Luciano Capurro che ci ha affascinati con ‘O sole mio cantato con estensioni canore che ancora una volta ci hanno fatto godere delle note più famose della musica italiana nel mondo. Grazie a tutti e al prossimo evento!