Tenuta San Domenico

Blog

Racconti d’amore…

Posted on

Abbiamo conosciuto Rossella e Francesco più di un anno fa, ma la loro storia d’amore è cominciata molto tempo prima… Ci hanno raccontato di essersi innamorati su una panchina ai piedi di un campanile… È proprio da qui che abbiamo preso spunto per realizzare il loro wedding day da favola.

imageAbbiamo realizzato a mano le partecipazioni di nozze, raffinate pochette in taffetà rosa cipria e pizzo. Non una semplice partecipazione, ma un prezioso cadeaux! Dettaglio speciale, un’etichetta con il logo di una panchina, fil rouge del loro racconto d’amore, che abbiamo ripreso anche nel tableau de mariage.

Lo stile del matrimonio era elegante e fiabesco, con i colori trend di quest’anno, rosa quarzo e blu serenity. In ogni angolo della Tenuta abbiamo allestito un salotto speciale, con arredi vintage, merletti, pizzi e dettagli leziosi.

imageLa sala per la cena era quella immersa nel roseto, allestita con delicate tovaglie rosa cipria e runner in pizzo, e con ricchi centrotavola di peonie e ortensie.

image

 

image

Il buffet degli antipasti si è svolto al laghetto dove la cornice è sempre suggestiva al tramonto, e poi, mentre il sole piano piano calava, in tutto il parco si è accesa la magia. Lucine e candele sparse ovunque hanno creato la giusta atmosfera, quella magica che c’è  sempre dove c’è l’amore!

image

 

 

Wedding lab va in missione!

Posted on

Vi abbiamo già raccontato delle missioni esterne del nostro wedding lab? Proprio così, Tenuta San Domenico non è solo una favolosa location, è anche una squadra di artisti
Di sicuro avrete letto dai giornali, e visto scorrere una gran quantità di foto su tutti i social…. Di cosa stiamo parlando? Delle favolose nozze di Emanuele e Alessandra, protagonisti di Temptation Island! C’eravamo anche noi e abbiamo realizzato per gli sposi un romantico sweet table fuori porta…

image

Ma oggi vi raccontiamo anche di un’altra esterna, organizzata per festeggiare la comunione della dolcissima Azzurra.

image

La location per l’occasione è stata il grazioso cortile della casa di famiglia e noi ci siamo occupati proprio di tutto! Abbiamo portato una squadra di chef, abbiamo pensato all’allestimento dei tavoli, agli addobbi, i fiori, i cadeau, i segnaposto, la torta, lo sweet table…. Tutto ma proprio tutto ciò che serviva a rendere la festa davvero speciale.

image

Per i bambini abbiamo organizzato un romantico pic nic sul prato, preparando il pranzo in colorati cestini in vimini.

Il tema era Alice in Wonderland, di gran tendenza in questo periodo, amatissimo a tutte le età

imageQuale sarà la prossima missione del nostro wedding lab? Continuate a seguirci per scoprirlo…

Alice si sposa!

Posted on

L’amore dopotutto è una favola, e allora che ne dite di un wedding day fiabesco? Noi ci siamo ispirati a una delle nostre favole preferite, quella di Alice! …perché lo sappiamo che appena varcate i nostri cancelli vi sentite nel paese delle meraviglie!

Quali colori scegliere per gli allestimenti? Sicuramente i toni pastello accostati sapientemente fra loro, e così l’effetto “mondo incantato” è presto garantito! Ortensie azzurro polvere e rosa tenue in romantici centrotavola a forma di scatole di raso, fiocchi pizzi e merletti.

image

E poi ricche porcellane, preziosi servizi da the ad arricchire il tableau e naturalmente lo sweet table, in perfetto stile Cappellaio Matto! Avete notato i minuscoli servizi da the in pasta di zucchero che decorano i nostri cupcake?

image

Possiamo mantenere lo stesso fil rouge anche per le bomboniere, regalando ai nostri ospiti una raffinata teiera colorata, e scegliendo come segnaposto un cucchiaino o una piccola bustina di the personalizzata. Oppure possiamo optare per un dolcetto che porti la scritta “eat me”, proprio come il biscotto magico che Alice mangia e che la fa diventare più grande della casa del Bianconiglio!

Possiamo infine divertirci con un angolo photo booth sempre in tema, in cui gli ospiti possano fotografarsi mentre fingono di sorseggiare un the, indossando orecchie da bianconiglio o un cappello da Cappellaio Matto!

photo booth

I vostri ospiti non vorranno più uscire dalla vostra favola!

 

wedding day in carta kraft

Posted on

Economica, versatile, di tendenza… è la carta kraft! La conoscete? Sicuramente sì, perché è la comunissima carta usata per gli imballaggi! Ma ora ha conquistato nuova identità, le ultime tendenze la vedono protagonista tra i wedding favors, in tante diverse versioni. Risulta la scelta più azzeccata quando il matrimonio è in stile country, un po’ rustico, natural, quando ad esempio si svolge in una villa di campagna circondata dalla natura.

image

Come può essere usata? Per mille e più wedding ideas.
Le partecipazioni, ad esempio. Per dare subito un indizio sullo stile del vostro wedding day. Ma anche mini sacchetti per il riso o per i confetti, che possono essere decorati con rametti di lavanda o altri fiori di campo, con spaghi e corde, intagli di carta bianca, o pizzo per dare un tocco più chic!

image

Possiamo usare la carta kraft per la stampa di menu, bigliettini di ringraziamento, o anche per confezionare le bomboniere.

image

 

Insomma usiamola per tutti i dettagli possibili, in modo da creare un leitmotiv davvero di moda!

Suggestioni al laghetto, quando il rito è all’aria aperta

Posted on

C’è qualcosa che può rendere ancora più speciale il vostro wedding day? Se avete a disposizione un immenso parco fiorito, sì! La tendenza arriva da oltreoceano, ma è sempre più diffusa ormai. Stiamo parlando del rito all’aria aperta, all’americana, per intenderci!

image

Cosa c’è di più magico che giurarsi amore eterno al cospetto di Madre Natura? Avete mai immaginato di percorrere una navata fatta di glicini?

image

Certo, il rito è simbolico, ma in fondo ciò che rende il momento così autentico è il fatto di pronunciare le vostre promesse in presenza delle persone più care. È questo che resterà nei vostri cuori e nella vostra memoria… Tutto il resto è formalità!

image

Il nostro laghetto è la cornice ideale, non trovate?

Di che colore è il tuo wedding day?

Posted on

Come scegliere la palette di colori per il nostro wedding day? Non è una scelta di poco conto poiché definirà il mood dell’intero evento. Perché tutto risulti armonioso, infatti, la regola principale è che gli elementi siano coordinati fra loro, a cominciare proprio dal colore. Dunque, il nastro che useremo per confezionare le bomboniere, le sfumature dei fiori nei centrotavola, il bouquet, il tableau mariage, le partecipazioni, lo sweet table… tutto deve, almeno in qualche dettaglio, richiamare il nostro wedding color.

Possiamo scegliere un colore unico, per esempio il rosa cipria che, per la sua delicatezza, è perfetto per uno stile monocromatico. È il colore romantico per eccellenza, adatto a una sposa sognatrice e dolce, nelle sue sfumature più chiare può essere adoperato anche nel tovagliato, nei dettagli dell’abito, nell’acconciatura, senza risultare mai eccessivo.

PhotoGrid_1454432010511Non è detto, però, che il colore debba essere unico. Possiamo scegliere varie declinazioni dello stesso colore o magari accostare due o anche tre colori in contrasto. Per scegliere quelli giusti dobbiamo di certo tener presenti le nostre inclinazioni personali, ma non solo. Sono molto importanti la location, l’orario e soprattutto la stagione in cui si svolge l’evento.

In primavera i colori pastello sono protagonisti, basta lasciarsi ispirare dalla natura, scegliamo il giallino, il glicine o il rosa. In estate possiamo osare con colori più carichi, come il fuxia, magari accostato a rosa e glicine, creando così un mix frizzante e sofisticato.PhotoGrid_1454429944318Se invece abbiniamo verde malva e rosa pastello, subito l’effetto favola è assicurato. PhotoGrid_1454488968679Quando il matrimonio è serale, a un colore tenue come il rosa, possiamo unire dettagli gold. In questo caso non può mancare alla sposa un accessorio d’oro, come scarpe preziose o un gioiello importante. Il risultato è raffinato e glamour.

PhotoGrid_1454523453085Ecco fra tutti il colore che dominerà l’estate 2016, l’azzurro polvere, delicato e fiabesco. Può essere abbinato al bianco, a un rosa delicatissimo, o al lavanda.

PhotoGrid_1454429503790I colori cambiano totalmente quando il wedding day cade in autunno o in inverno. Fanno il loro ingresso tutte le tonalità del marrone e del beige, abbinate all’avorio o al color corda, e poi il rosso, il marsala, il bordeaux… Ma di questo parleremo più avanti, continuate a seguirci!

“Coordinato Chiesa… cosa scegliere?”

Posted on
Il gran giorno si avvicina, la lista di cose da fare è lunga e nulla può essere fatto con approssimazione, perché i dettagli, in un giorno così, sono fondamentali.
Oggi ci occupiamo della Chiesa. Le cose che non possono proprio mancare sono il libretto messa e il riso da lanciare agli sposi. Ma si possono aggiungere altri gadget perché i nostri ospiti si sentano coccolati. Se il matrimonio si svolge d’estate, ad esempio, possiamo prevedere dei ventagli. Tutto deve essere in coordinato, è superfluo ribadirlo ormai.
IMMAGINE 1 BLOG GIULIANA
Possiamo scegliere, come materiale, vari tipi di carta, da quelle più pregiate per un matrimonio elegante, come la carta d’Amalfi o una carta perlata  decorata con intagli o con motivi impressi, fino alle carte più “grezze” per un matrimonio eco-chic di gran tendenza.
Oppure possiamo optare per i tessuti come la seta per un coordinato raffinato e romantico o ancora lino, iuta, spago e altri tessuti naturali per uno stile più country.
IMMAGINE 2 BLOG GIULIANASe a questi vogliamo aggiungere altri petit cadeaux, perché non provvedere a una graziosa bag per contenere tutto? Possiamo inserire tanti piccoli oggetti, un pacchettino di clinex perché una lacrima ci scappa sempre, uno specchietto, una scatola di mentine… tutto personalizzato!
L’importante è che la bag sia in coordinato con lo stile del matrimonio, sarà apprezzatissima dalle signore che indossano borsette sempre troppo piccole, si sa!
IMMAGINE 3  BLOG GIULIANA

Baby party… scateniamo la fantasia!

Posted on

Cosa rende esclusivo un party? La risposta è semplice: deve essere diverso da tutti gli altri, in una parola, unico! Ecco una cosa che ci riesce bene a Tenuta San Domenico, personalizzare ogni evento in base ai vostri desideri. Oggi parliamo di baby party, perché è sempre più diffusa la tendenza di organizzare feste a tema per i nostri festeggiati più piccoli, per coinvolgerli, divertirli e sorprenderli. Pensiamo alla prima comunione ad esempio, o anche a una festa di compleanno. Il primo passo naturalmente è scegliere un tema, in base alle passioni del bambino, può essere una favola, la danza, la musica, il cinema… Il secondo passo è scatenare la fantasia! Una volta definito il filo conduttore, infatti, sceglieremo la torta, i segnaposto, le bomboniere, i gadget da regalare agli invitati, gli elementi di allestimento, attrazioni e artisti che parteciperanno all’evento… Tutto deve essere in tema!

PhotoGrid_1453316412996

In queste foto il tema è Alice nel paese delle meraviglie, un classico sempre molto amato e che si presta benissimo al baby party, perché ci dà la possibilità di allestire il mondo delle meraviglie!

Ma che ne pensate, ad esempio, di un pic-nic sul prato? I vostri bambini saranno entusiasti di pranzare all’aria aperta invece che ben composti a tavola!

PhotoGrid_1453308513132Oppure una party-Spa, con trucchi, smalti e accessori colorati, le bambine impazziranno!

PhotoGrid_1453316881629Ma sono solo alcune delle possibilità, alla fantasia non c’è mai limite, non vi resta che venire in tenuta e raccontarci i vostri desideri, organizzeremo per i vostri bambini un baby party indimenticabile!

Premio Guest Reviews 2015 Booking.com

Posted on

Desideriamo ringraziare tutti gli Ospiti che nel 2015 hanno soggiornato nella nostra Dimora e ogni singola recensione e commento positivo che hanno reso Tenuta San Domenico l’Hotel N.1 a Capua. Grazie per essere il Vostro Hotel preferito

Il nostro impegno è continuare a superare le Vostre aspettative e sorprenderVi sempre

La Direzione
Tenuta San Domenico Relais

è l’ora del tè a Tenuta San Domenico

Posted on

Avete mai sentito parlare del “wedding tea party”? È fra gli ultimi trend americani e propone un’originale alternativa al ricevimento di nozze. Si tratta di un party, rigorosamente dato alle cinque del pomeriggio, che non prevede pranzi o cene, ma il cui protagonista è appunto il tè, servito nelle più svariate miscele e abbinato a una grande fantasia di dolciumi. È certamente un’idea molto chic, sofisticata e allo stesso tempo informale. Ma noi potremmo mai rinunciare al classico ricevimento, ricco di deliziose portate, grandi tavoli imperiali, musica e danze? Troppo difficile rinunciarvi, e infatti non dobbiamo! Possiamo avere il classico ricevimento (che ci piace tanto) e lasciarci ispirare dal sapore brithish del tea party, per gli allestimenti e ogni genere di dettaglio.PhotoGrid_1452711168074

Innanzitutto ci serve una location che ricordi i giardini inglesi, come il nostro roseto, in cui possiamo ricreare eleganti salotti. Protagonista è certamente lo sweet table, in stile cappellaio matto, ricco di porcellane dai colori pastello, crostate, cup cake, pasticcini, biscotti, miele e marmellate. Anche le bomboniere  rispecchiano il mood dell’evento, pensiamo ad esempio a una coppia di tazze, o una preziosa teiera (ce ne sono per ogni budget). E poi vasetti di miele, cucchiaini, bustine di tè personalizzate, possono essere piccoli cadeaux per gli ospiti o segnaposto.PhotoGrid_1452728897107Il risultato sarà un evento un po’ bon ton, dai tratti vintage, perciò anche l’abito della sposa deve essere in linea con questo stile. Abiti longuette un po’ retro, abbinati a ballerine per muoversi elegantemente sul prato, capelli semi raccolti, guanti di pizzo, questi i dettagli di stile per essere perfettamente in tema!PhotoGrid_1452710123395