Tenuta San Domenico

Blog

Wedding lab a lavoro: le partecipazioni

Posted on

FullSizeRender-1

Organizzare un matrimonio richiede un sacco di energie, lo sappiamo! Ma nulla può essere lasciato al caso o scelto con superficialità. Perché sia un matrimonio memorabile, ogni aspetto deve essere curato nei minimi dettagli. La partecipazione ad esempio, per i vostri ospiti, è il primo indizio. Non è semplicemente  un modo per comunicare la bella notizia, è molto di più, è un vero e proprio biglietto da visita con cui suggerire ai vostri ospiti lo stile che avrà il ricevimento.
Inutile dirvi che in commercio ne esistono per tutti i gusti, ma la soluzione più raffinata è sempre quella di personalizzare le vostre partecipazioni, magari scegliendone una fatta a mano, che vi permetta di definire personalmente colore, tipo di carta, carattere e elementi decorativi, creando così dei richiami al tema che avete scelto per le nozze. Un dettaglio di pizzo suggerisce un matrimonio un po’ vintage, decorazioni floreali fanno pensare a un matrimonio in stile romantico. Potete scegliere materiali come la iuta e lo spago se immaginate un matrimonio in stile country-chic. Oppure giocare con elementi geometrici se state organizzando un matrimonio moderno, in stile minimal.Un’ idea di grande tendenza è quella di ideare un logo che vi rappresenti, creato con le vostre iniziali, o magari con una vostra rappresentazione grafica divertente. Potete così personalizzare la partecipazione ma anche il libretto messa, il menù o i cadeaux che avete in mente per i vostri ospiti.

Aggiornato di recente4

Cosa importante da ricordare è che le partecipazioni vanno recapitate circa tre mesi prima del gran giorno, più o meno in concomitanza con la promessa di matrimonio. La nostra idea (firmata wedding lab della Tenuta) è di creare una partecipazione che sia anche cadeau. Potete così consegnarla agli ospiti in occasione del party che darete per festeggiare le pubblicazioni. È contemporaneamente partecipazione e bomboniera, per questo motivo abbandoniamo la carta e adoperiamo materiali pregiati, come taffetà, seta, shantung, pizzo, e pietre naturali. Si tratta di una preziosa pochette in cui troveremo l’invito alle nozze e una degustazione di confetti.

Insomma, vi ho dato qualche spunto? Ma non ci limitiamo di certo agli spunti! In tenuta possiamo realizzare tutto quello di cui vi ho appena parlato. Chiamateci e venite a vedere da vicino le nostre proposte. Possiamo creare insieme la partecipazione giusta.

La #WeddingCake a Natale

Posted on

State preparando il vostro WeddingDay che si svolgerà in pieno #xmastime? Allora non c’è periodo migliore per pensare ai dettagli! Grazie allo spirito del Natale diffuso e all’atmosfera briosa godiamo della massima #WeddingIspiration!

Prima di ogni cosa, comeper tutti i WeddingDay (anche non natalizi), è necessario stabile lo style (che non è il tema!). Potete spaziare dal sofisticato stile dell’opulenza del Settecento francese oppure scegliere uno stile informale caldo accogliente che è tipico del #Burlap Wedding che è uno stile, appunto ruvido come dice la parola, realizzato con materiali molto naturali come il legno e la juta abbinati però ad elementi molto ricercati come il pizzo (pizzo, non macramè!) perché l’effetto naturale deve sposarsi con la leggerezza.

Una volta definito lo stile, un ottimo punto di partenza per decidere gli orpelli, i dettagli, i wedding favor, i mercicadeau, le shopper e ogni altro elemento del #WeddingDay, può essere la torta. Intanto, il momento è sacro perché è il primo taglio da marito e moglie al quale seguiranno altri tagli altrettanto emozionanti e poi perché non c’è altro momento in cui la coppia è protagonista. Pensateci Spose, in Chiesa certo tutti guardano verso voi, ma vedono i vostri volti? No, a meno che non decidiate di celebrare il rito fronte navate (che non è un’idea da escludere per rendere la partecipazione più coinvolgente).

Ecco, proprio per questo il taglio della torta vi vede protagoniste. Il consiglio di oggi è…pensate alla Torta e da questa declinate lo style del vostro WeddingDay!

weddingcakeclassica

weddingcakeburlap

Senza #nougat non è xmas wedding!

Posted on

Sulle tavole d’Italia a Natale non manca mai il torrone! Il torrone fa Natale! E così d’Oltreoceano arriva una nuova tendenza il #WeddingNougat: Il torrone in versione wedding! Friabile o morbido, tradizionale o preparato con nuove ricette, il torrone può diventare protagonista e caratterizzare il vostro #XmasWedding con un impasto colorato che segue il vostro Wedding Style e con decorazioni sull’esterno…ovviamente personalizzate!

Aggiungete la piacevole dolcezza delle mandorle o il gusto deciso delle nocciole al vostro #WinterWedding e lasciate che venga sistemato sullo sweet table!

Se il vostro è un xmasweddign burlap, molto rustico, familiare e intimo, bhé osate con elementi molto country!

Attenzione però…il #WeddingNougat è buono tutto l’anno anche in piena estate. Basta chiederlo nelle intonazioni e nel design preferito per realizzare anche #weddingfavors bio, dolci e tipici!

wedding_nougat_01 wedding_nougat_02 wedding_nougat_03

 

 

 

Dal new bridal concept al gusto…

Posted on

Siete spose che hanno molto gusto. Amate il fascino della moda e vi lasciate sedurre dai nuovi trend, ma siete anche molto allenate a selezionare con lo stile del made in Italy (che a poche di noi è rimasto…in Italy), le cose belle, da quelle fin troppo eccessive. Amate sfiorare l’eccentricità fino al punto del #TrendyChic.

Perché questa premessa? Perché oggi vi presentiamo un trend che va realizzato con attenzione, molta attenzione, per non rischiare un vero epic fail nel vostro grande giorno. Fino a poco tempo fa, solo sentir parlare di torte con effetto stampa, bhé ci avrebbe fatto storcere il naso, ma… qui in Tenuta abbiamo selezionato le proposte del mercato d’oltreoceano, miniera inesauribile dell’eccessività, con il nostro gusto che speriamo sia confacente al vostro! Queste Torte hanno sì l’effetto stampa, ma sono realizzate a mano, come veri quadri, come vere opere d’arte. Sono le #HandPaintedCakes! Che meraviglia…

Senza titolo-2

 

…e la torta si spoglia: le evoluzioni dal mondo del CakeDesign

Posted on

Rappresenta l’abbinamento strepitoso con il Wedding in the Wood di cui abbiamo parlato l’altra settimana. E’ la nuova tendenza per chi è stanco di vedere torte decorate e rivestite di cioccolato plastico o è stanco di vedere torte artistiche, i veri capolavori d’artigianato che però non si mangiano. C’è forse voglia di vero? Vediamo un po’ cosa dicono i trend topic!

Una cosa è certa! La nuova tendenza è quella della torta nuda, la #NakedCake. Originale, romantica è molto burlap, come del resto tutto ciò riguarda il nuovo concetto di Wedding!

Sia chiaro: chi preferisce lo stile principesco, non è mai fuori moda e poi …ogni stile impersona il carattere degli sposi. Il #burlap, cioè il matrimonio così detto ruvido, quindi non spazza il romanticismo fiabesco, ma si offre come valida alternativa a chi ama essere naturale.

La Naked Cake è naturale, appunto è nuda ed… è perfettamente imperfetta! Mostra con imprecisioni (solo apparenti) il vero contenuto che la riempie e la consistenza dei dischi che la compongono… Gli abbellimenti sono di fiori, cascate di frutta o riccioli di cioccolato e sopra una pioggia di zucchero a velo. Questa torta è fantastica in uno stile country, shabby o boho chic, e nel Wedding in the Wood.

nakedcake

…perché al National Wedding Show non c’erano confezioni floreali?

Posted on

BLOG FIORI

 

Lo sapevate che….al National Wedding Show – la più importante fiera MONDIALE di settore – i fioristi non hanno esposto confezioni? Sapete perché? Perché il ruolo del fiorista è oggi imprescindibile dal Wedding Planner, perciò garbo, galateo, eleganza, molta esperienza, abilità di architetti e designer, convergono in confezioni che…

per galateo:

  • a tavola non emanino profumi troppo forti. Lo sapevate, infatti, che… a Teatro o ad inviti a banchetti è severamente vietato l’uso del profumo dall’odore forte? Per lo stesso motivo non è garbato, “infastidire” i commensali con essenze esageratamente odorose!
  • siano stabili e che a tavola, non facciano da muro tra gli invitati impedendo la conversazione. Il concetto è molto legato all’organizzazione dei tavoli che devono esser fatti in modo che ci sia scambio e convivio, perciò fate in modo che i vostri ospiti seduti a tavola si conoscano e badate che abbiano punti in comuni!
  • non occupino tutto il piano di appoggio, fate in modo che ciascun commensale abbia almeno 60 centimetri di spazio fruibile (fruibile significa non pieno di cose).
  • Le location, compresa la Chiesa o altro sito per il rito civile, siano ricche di dettagli e di allegria! Fate in modo che il vostro evento si respiri ovunque!

…il resto è affidato al buon gusto dei vostri invitati. Voi dovete solo far in modo che siano tutti a loro agio come la regola impone!

Per questi motivi, solo chi esponeva con il Wedding Planner ha esibito le proprie abilità di fiorista al National Wedding Show…

Una volta seguite, pedissequamente le indicazioni di Monsignor della Casa, valide tutt’oggi – seppur scritte nel Cinquento, si pensa alla creazione della favola, perché emozioni, riscaldi, illumini, porti allegria, coinvolgimento e …tanta bellezza! Come? Con composizioni che dosino con abilità e gusto, l’opulenza e il garbo. E’ proprio lì il limite che impossibile – davvero – imitare per quanti sforzi si possano fare… perché l’eleganza qui è di casa, da generazioni e la nobiltà delle radici si riscontra in ogni gesto e in ogni particolare…

Noi siamo qui, per voi, perché conosciamo il valore dell’accoglienza da sempre e abbiamo esperienza per far sì che la vostra favola e i vostri desideri siano espressi e valorizzati e per farvi vivere il giorno perfetto, davvero indimenticabile!

Atmosfere

Posted on

Per un #WeddindDay che abbia stile è necessario creare la giusta atmosfera… Candele, lanterne, luci soffuse sanno dare un impatto da favola… posizionate nei punti strategici sono romantiche.

 

In carta di riso a bordo piscina, nelle lanterne, se appese agli alberi, o poggiate sull’erba del grande parco, o in eleganti candelabri a tavola e sul grande tavolo della confettata, le candele sono protagoniste per un evento illuminato in modo davvero suggestivo e chic… Ci vuole abilità, passione e professionalità. Per questo in Tenuta architetti e light designer progettano la migliore soluzione per far sì che la vostra serata sia indimenticabile, fiabesca e meravigliosamente romantica…

 

Tanta cura, abbinata alla capacità di interpretare sogni e desideri nel modo più raffinata, creano suggestione, magia ed eleganza ed è per questo che le celebrità scelgono la nostra Tenuta per realizzare il loro sogno! Guardate Spose, non chiamiamo le Celebrità VIP perché per noi, voi tutti siete davvero importanti.

composit atmosfere

Osare, osare e…osare!

Posted on

Ma Ragazze!?! State notando come i trend sono spinti all’estremo? Se si parla di country deve essere burlap, se parliamo di sfarzo deve essere super opulento e se parliamo di colori…? Come deve essere il WeddingDay colorato? Deve essere acceso e deve azzardare accostamenti inaspettati! Anche sulla palette la parola d’ordine per la prossima stagione è “Osare”!

Osate, ma con misura! Qual è il limite? Bhé quello del buon gusto e della classe che appartiene a tutte noi!

Si sa: sposa, dettagli, segnaposto e weddingfavors, e ancora…damigelle e bomboniere devono essere in piena armonia con le scelte sofisticate e curate del vostro weddingDay, ma come rendere il tutto ancora più melodioso e coerente? Con il dress code degli invitati! Lasciate che durante il vostro weddingDay ci siano papillon e fiori all’occhiello per gli uomini e pochette, ballerine e sciarpette che s’intonano all’ambiente e i gioco è fatto! Avrete un giorno, colorato, molto glamour e avrete coinvolto col vostro brio tutti i vostri invitati in una michellania strepitosa!

Veniamo al dunque e studiamo un po’ gli accostamenti più estrosi che fanno moda! Osate con il fucsia e il porpora, oppure giallo e rosa, viola e rosa shocking e marone e celeste… Ragazze, prendiamo ogni idea dal pantone fashion color report che detta legge anche in fatto di Wedding e dalla nostra amica Cira…

Senza titolo-1

Abbandoniamo le solite tonalità pacate e chiare per dare vita ad un WeddingDay vivace, allegro e trendy! Per seguire la moda le regole sono semplici! Abbinate il colore alla vostra personalità, prendere come riferimento una tonalità molto netta e poi giocare sulle sfumature!

Senza titolo-2

Piume, perle, oro, cristalli e…champagne! Le novità glam 2016

Posted on

Ricchezza, estro e dettagli molto preziosi per il “wedding vintage”  dal “great gatsby themed wedding”.

Quest’inverno chi resisterà alla moda del glitterato? Le vetrine sono piene di luce e il vostro WeddingDay deve essere straordinariamente sfavillante! Allora sì, esagerate pure con perle, oro, dettagli in cristallo e cascate di champagne perché è il Wedding dell’opulenza. E’ volgare esagerare? Sì, la risposta è sempre sì, ma non con il WeddingStyle che richiama i ruggenti anni ’20! Osate pure…del resto il freno è quello innato del gusto e del garbo che caratterizza la Tenuta che non cade mai negli eccessi…

Il segreto? E’ proprio qui: realizzare un weddingDay perfetto e straordinario, senza banalità. Come? Posizionando ogni scelta di stile sul limite che distingue l’eleganza dall’eccesso! In pochi conoscono il limite da non oltrepassare e chi sta nella stravaganza in modo naturalmente chic è molto glam!

Ecco, Care Spose, per chi ama il WeddingDay charme, questo è lo stile che fa per voi! Lo stile scelto vi renderà protagoniste e icone di eleganza. Buona scelta!

wedding anni 20

Oh! Oh! Il #WeddingLab della Tenuta vi aspetta a Novembre per…

Posted on

..scegliere, selezionare e anche creare il vostro universo Wedding! Perché tutto in quel giorno parli di voi e della vostra storia d’amore, il WeddingLab realizzerà la vostra idea di wedding favors, wedding bag, segnaposto, e tantissime altre sorprese per i vostri ospiti! Sì, sorprese…perché l’ospite va sorpreso con il garbo e la bellezza ed il vostro WeddingDay…sarà per sempre!

Gallery_Tenuta_San_Domenico_2