Tenuta San Domenico

Blog

è l’ora del tè a Tenuta San Domenico

Posted on

Avete mai sentito parlare del “wedding tea party”? È fra gli ultimi trend americani e propone un’originale alternativa al ricevimento di nozze. Si tratta di un party, rigorosamente dato alle cinque del pomeriggio, che non prevede pranzi o cene, ma il cui protagonista è appunto il tè, servito nelle più svariate miscele e abbinato a una grande fantasia di dolciumi. È certamente un’idea molto chic, sofisticata e allo stesso tempo informale. Ma noi potremmo mai rinunciare al classico ricevimento, ricco di deliziose portate, grandi tavoli imperiali, musica e danze? Troppo difficile rinunciarvi, e infatti non dobbiamo! Possiamo avere il classico ricevimento (che ci piace tanto) e lasciarci ispirare dal sapore brithish del tea party, per gli allestimenti e ogni genere di dettaglio.PhotoGrid_1452711168074

Innanzitutto ci serve una location che ricordi i giardini inglesi, come il nostro roseto, in cui possiamo ricreare eleganti salotti. Protagonista è certamente lo sweet table, in stile cappellaio matto, ricco di porcellane dai colori pastello, crostate, cup cake, pasticcini, biscotti, miele e marmellate. Anche le bomboniere  rispecchiano il mood dell’evento, pensiamo ad esempio a una coppia di tazze, o una preziosa teiera (ce ne sono per ogni budget). E poi vasetti di miele, cucchiaini, bustine di tè personalizzate, possono essere piccoli cadeaux per gli ospiti o segnaposto.PhotoGrid_1452728897107Il risultato sarà un evento un po’ bon ton, dai tratti vintage, perciò anche l’abito della sposa deve essere in linea con questo stile. Abiti longuette un po’ retro, abbinati a ballerine per muoversi elegantemente sul prato, capelli semi raccolti, guanti di pizzo, questi i dettagli di stile per essere perfettamente in tema!PhotoGrid_1452710123395

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *