Blog categories

Comments

Sfumature di lilla per Katia Ancelotti e Mino Fulco sposi in Tenuta

Delimiter

Brio, allegria e colore per il matrimonio dell’anno in Tenuta. Katia Ancelotti, la figlia del celebre allenatore del Real Madrid, e Mino Fulco, nutrizionista della squadra, hanno scelto la nostra location per celebrare il loro amore, nato a Parma.

Il sole ha illuminato con generosità l’evento mettendo in mostra tutti i colori della Tenuta, ieri particolarmente bella e tinta delle sfumature del lilla, da quello tenue a quello accesso, fino ad arrivare al rosa e al radiantorchid, il colore glamour di questa estate. Cuscini, angoli, gazebo, tavoli, meravigliosamente allestiti da composizioni strepitose realizzate da “Massimo dei fiori”, parlavano di spontaneità, allegria e fascino brioso.

Barbara Petrillo, bellissima show girl, proprietaria della global strategies marketing&comunicazione, ma soprattutto amica della sposa, ha interpretato il carattere scanzonato e allegro di Katia Ancelotti rendendo pieno di charme e originalità l’evento. La sposa, allegra e disponibile agli scatti dei tanti fotografi e giornalisti intervenuti, ha soggiornato in Tenuta ed è uscita nel suo meraviglioso abito di pizzo attorniata dalle presenze a lei più care vestite da abiti colorati e allegri. Il blueplacid, le tinte tenuti del verde declinate nelle sfumature più delicate, il blue elettrico e il rosso corallo degli sfavillanti abiti facevano da cornice al bianco dell’abito di Katia, una preziosissima redingote in pizzo con un bouquet deliziosamente variopinto di rosa.

La Tenuta, tutta per lei nel suo giorno, l’ha accolta come in una casa e la familiarità e l’affetto l’hanno accompagnata, al braccio del celebre papà Carlo, fino alla Mercedes decapottabile con la quale ha raggiunto la Basilica Benedettina. Qui i ragazzi hanno detto il fatidico Sì in una cornice romantica e preziosamente piena d’amore. La cerimonia coinvolgente ha regalato momenti di emotività con le parole della sorella dello sposo che ha dato i suoi auguri agli sposi.

Ma ecco i particolari più preziosi della coppia Fulco Ancelotti in Tenuta.
La piazzetta ha ospitato l’aperitivo di benvenuto, strepitoso, colorato, allegro con cocktail meravigliosi per vista e palato e le mitiche ciliegie biologiche della Tenuta.

Rosa, tanto rosa, con inclinazioni shabby, al laghetto dove è stato allestito con cura e gusto l’aperitivo e il tableau mariage originale e chic con zuccherini raccolti in piccole bottiglie per segnare i tavoli e la numerazione riportata su specchi. Anche la poesia di Neruda “Se saprai starmi vicino” era scritta, rigorosamente a mano, su un altro specchio che rifletteva la ricca vegetazione della Tenuta e che, a sua volta, restituiva pace e immenso relax con il rumore dell’acqua del laghetto, le foglie degli alberi mossi dal lieve venticello e il profumo intenso di rose e lavanda. Una cornice romantica che in stile shabby declinava il rosa, nelle sfumature più tenui.

Rosa acceso e sfumature di lilla per la sala allestita nel Parco, con tavoli meravigliosi dai quali svettavano, su composizioni di specchi, i fiori meravigliosi che contagiavano di allegria. Un trompe l’oeil incredibile: le composizioni non erano uguali ma di diversa altezza e fattura per rendere il quadro di insieme morbido come un’onda.

Angoli appartati, gazebo e per finire, alla fontana, un salotto boho-chic, con cuscini coloratissimi e tavoli bassi per una degustazione wedding-picnic incantevole.

Musica e intrattenimento per la serata con il DJ Alessandro e il coinvolgimento pazzesco degli oltre 200 invitati che in un atmosfera di luci e candele, sapientemente sistemate con la magistrale esperienza della Tenuta e la regia di Barbara, hanno avvolto l’evento VIP dell’anno in Tenuta.

Infine, parola allo staff di chef, condotto da capitan Ciro de Marino. Vi aspettiamo in Tenuta per offrire anche voi, garbo sobrietà e preppy style!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}